Categories
Geostrategic magazine

Cina e USA, segnali positivi in vista (Global Times)

Il più alto funzionario di Washington per la sicurezza nazionale ha affermato che gli Stati Uniti vogliono riprendere i colloqui su questioni di difesa con la Cina, ma è probabile che la Cina attenda dichiarazioni e azioni concrete da parte degli Stati Uniti piuttosto che rispondere immediatamente, hanno detto gli analisti.

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Jake Sullivan, ha dichiarato lunedì che gli Stati Uniti vogliono “rimettere in moto” la comunicazione militare tra Cina e Stati Uniti, che a suo dire può “contribuire a creare maggiore stabilità e a ridurre il rischio di incomprensioni”, come ha riportato martedì il South China Morning Post (SCMP).

Ad agosto, come parte delle contromisure prese dopo la visita provocatoria del presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi sull’isola di Taiwan, la Cina aveva sospeso i colloqui. Il meccanismo di dialogo in alcuni settori tra i governi non è ancora stato ripreso.

La dichiarazione di Sullivan è l’ultima di una recente serie di segnali positivi da parte di alti funzionari statunitensi nei confronti della Cina, dopo che le tensioni nelle relazioni tra Cina e Stati Uniti sono aumentate da agosto.

China watches for ‘substantial actions’ from US following US official’s call for resumption of military talks – Global Times