Categories
Geostrategic magazine

Armi chimiche: nuove sanzioni UE (The Syrian Observer – Baladi News)

L’Unione Europea ha annunciato in un comunicato di lunedì l’ampliamento della lista di sanzioni per l’uso di armi chimiche, includendo due personalità e una società siriane.

La nuova lista comprende dieci persone e una società collegate all’avvelenamento di Alexei Navalny (uno dei più feroci critici del presidente Putin, avvelenato nel 2020 con un agente nervino) e alla produzione e all’impiego di armi chimiche in Siria, ha dichiarato l’UE in un comunicato.

Secondo l’UE, l’elenco comprende due cittadini canadesi di origine siriana e la loro struttura commerciale, “Nazir Houranieh & Sons”. Essi sarebbero coinvolti nella fornitura al Syrian Research Center di materiali utilizzati per il trasporto di armi chimiche.

EU Expands Sanctions List, Adds Two Personalities and Syrian Company – The Syrian Observer