Categories
Geostrategic magazine

Europa, mobilità militare e cyberdifesa. Da Modern Diplomacy

La Commissione e l’Alto rappresentante hanno presentato un piano d’azione sulla mobilità militare 2.0 e una comunicazione congiunta su una politica di cyberdifesa dell’UE per affrontare il deterioramento del contesto di sicurezza in seguito all’aggressione della Russia all’Ucraina e per rafforzare la capacità dell’UE di proteggere i suoi cittadini e le sue infrastrutture.

In particolare, il piano d’azione sulla mobilità militare aiuterà le forze armate europee a rispondere meglio, più rapidamente e su scala sufficiente, alle crisi che scoppiano alle frontiere esterne dell’UE e oltre. Rafforzerà la capacità dell’UE di sostenere gli Stati membri e i partner per quanto riguarda il trasporto delle truppe e delle loro attrezzature. Si adopererà per migliorare la connessione e la protezione delle infrastrutture, snellendo al contempo le questioni normative. Rafforzerà la cooperazione con la NATO e promuoverà la connettività e il dialogo con i partner principali.

Military Mobility: EU proposes actions to allow armed forces to move faster and better across borders – Modern Diplomacy