Categories
Geostrategic magazine

Francia e Indo-Pacifico, relazione importante per l’Europa (fonte: CEPS)

Mentre la guerra in Ucraina è stata la preoccupazione principale della politica estera francese da febbraio, l’Indo-Pacifico offre un’opportunità fondamentale alla Francia per assumere un ruolo di leadership più ampio all’interno dell’UE. Allo stesso tempo, l’UE potrebbe trarre grande beneficio da questa leadership francese per impegnarsi più intensamente con una regione che è estremamente importante per la crescita economica globale e ospita circa tre quinti della popolazione mondiale.

La Francia non solo è il secondo Stato membro dell’UE, ma possiede anche importanti risorse strategiche nella regione: il 93% della zona economica esclusiva della Francia si trova nell’Indo-Pacifico, vi sono di stanza circa 8 000 soldati e vi risiedono 1,5 milioni di cittadini francesi.

Ciò spiega l’importante influenza della Francia nella regione, che si riflette già nella strategia dell’UE per l’Indo-Pacifico. La Francia è stata anche il primo Paese dell’UE ad adottare una propria strategia nazionale per l’Indo-Pacifico.

Why French leadership in the Indo-Pacific will be a real asset for the EU – CEPS – Gesine Weber