Categories
Geostrategic magazine

Golfo di Oman. Marina e Guardia Costiera USA hanno incertettato imbarcazione diretto nello Yemen con oltre 70 tonnellate di perclorato di alluminio (fonte: Al Monitor)

Le navi della Marina e della Guardia Costiera statunitensi che operano nel Golfo di Oman hanno intercettato un peschereccio diretto nello Yemen che era partito dall’Iran carico di oltre 70 tonnellate di perclorato di alluminio, una sostanza chimica spesso utilizzata per produrre esplosivi e carburante per razzi e missili.

La nave John Scheuerman della Guardia Costiera statunitense e il cacciatorpediniere missilistico USS The Sullivans hanno intercettato il peschereccio la scorsa settimana in acque internazionali “lungo una rotta storicamente utilizzata per il traffico di armi verso gli Houthi nello Yemen”, ha annunciato oggi la Marina.

I membri dell’equipaggio statunitense e i tecnici addetti allo smaltimento degli ordigni esplosivi hanno impiegato una settimana per documentare completamente il carico sequestrato, che comprendeva anche più di 100 tonnellate di fertilizzante ureico, una sostanza chimica utilizzata anche nelle prime fasi di produzione degli esplosivi.

US Navy seizes load of missile fuel going from Iran to Yemen – Al-Monitor: Independent, trusted coverage of the Middle EastJared Szuba