Categories
Geostrategic magazine

Guerra in Ucraina, preoccupazione per l’approvvigionamento energetico nelle città attaccate (CSIS)

Con l’avvicinarsi dell’inverno, l’accesso costante all’approvvigionamento energetico è diventato una delle principali preoccupazioni per le città dell’Ucraina. Dal 10 ottobre, la Russia ha attaccato le infrastrutture energetiche dell’Ucraina con ondate di missili e droni. I funzionari ucraini hanno riferito che ciò ha danneggiato fino al 40% del sistema energetico e distrutto circa il 30% delle centrali elettriche del Paese. Gli attacchi alle infrastrutture energetiche e agli impianti di generazione si sono verificati durante tutta la guerra, ma la recente escalation ha eroso in modo sostanziale la resilienza e l’integrità operativa della rete elettrica.

Responding to Russian Attacks on Ukraine’s Power Sector | Center for Strategic and International Studies (csis.org)