Categories
Geostrategic magazine

(Guinea Equatoriale) Chiusa la frontiera della Guinea Equatoriale per paura di infiltrazioni di mercenari

I commercianti della città camerunense di Kiossi, al confine con la Guinea Equatoriale, affermano che gli affari stanno soffrendo dopo la chiusura del confine terrestre, avvenuta la scorsa settimana in vista delle elezioni del 20 novembre. La Guinea Equatoriale afferma di aver chiuso la frontiera per prevenire quelle che definisce “infiltrazioni di mercenari che vogliono destabilizzare le elezioni”. Secondo gli analisti politici, il presidente Teodoro Obiang Nguema Mbasogo, salito al potere con un colpo di Stato nel 1979 e il più longevo leader africano ancora in carica, è sicuro di vincere.

Diverse centinaia di cittadini del Camerun e della Guinea Equatoriale, la maggior parte dei quali commercianti, affermano di non essere in grado di attraversare il confine da Kiossi, una città camerunese di confine, alla Guinea Equatoriale dal 3 novembre.

Traders Say Equatorial Guinea Border Closure Ahead of Elections Hurts Business (voanews.com)