Categories
Geostrategic magazine

Il litio e le catene di approvvigionamento. Da The Interpreter

L’attuale crisi energetica globale ha dimostrato l’interdipendenza dei mercati energetici mondiali, con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia che ha causato una diffusa carenza di carburante e prezzi alle stelle. Anche se non è la prima volta che un conflitto geopolitico crea uno scenario del genere, oggi c’è un crescente slancio politico per passare alle energie rinnovabili e ridurre la dipendenza dalle importazioni di combustibili fossili, riducendo così le emissioni e migliorando la sicurezza energetica.

Se nel corso della storia la dipendenza dalle importazioni di combustibili fossili concentrate in pochi luoghi ha provocato crisi energetiche globali, la dipendenza dai minerali alla base delle tecnologie rinnovabili concentrata in pochi luoghi può rischiare di avere esiti simili. Per evitare tensioni commerciali internazionali, una considerazione importante nella transizione energetica globale sarà la gestione attenta delle catene di approvvigionamento su cui si basa la tecnologia delle energie rinnovabili.

The race for lithium | Lowy Institute – Antonia Flowers