Categories
Geostrategic magazine

Il Myanmar dei militari guarda a Mosca

Il leader golpista e capo di Stato de facto del Myanmar, il generale Min Aung Hlaing, ha effettuato due visite in Russia nel 2022. Queste visite sono il culmine dei legami bilaterali che sono cresciuti dal 2014.

Le relazioni tra Myanmar e Russia sono incentrate sul settore militare. Da tempo il Myanmar si affida alla Russia per la formazione post-laurea dei suoi ufficiali militari, in particolare di quelli dell’aeronautica. Mentre la Cina si è dimostrata una grande potenza alleata nei momenti in cui il Myanmar era soggetto a diffuse sanzioni internazionali, che sono state imposte a intermittenza e in misura variabile dal 1962, i migliori legami con la Russia offrono alla giunta militare l’opportunità di interagire con i leader internazionali e di ottenere il riconoscimento internazionale.

approfondisci su East Asia Forum