Categories
Geostrategic magazine

Iran. Evoluzione della crisi (fonte: Institute for the Study of War)

Le attività di protesta e gli scioperi probabilmente aumenteranno dal 15 al 17 novembre. I coordinatori e gli organizzatori delle proteste hanno ribadito l’invito a protestare e a scioperare in tutto il Paese in questi giorni e hanno anche esortato i cittadini a non pagare le bollette. Il 14 novembre, alcuni account dei social media hanno pubblicato dei video in cui si affermava che i manifestanti erano in viaggio da Tabriz, nell’Azerbaigian orientale, verso Teheran per manifestare e “conquistare” la capitale. Altri manifestanti hanno usato una retorica simile nei giorni scorsi, invitando i cittadini a conquistare una delle principali autostrade di Teheran durante le prossime proteste.

Iran Crisis Update, November 14 | Institute for the Study of War (understandingwar.org)