Categories
Daily Brief Geostrategic thinking

La promessa mancata

Il rapporto ONU ‘Protect the Promise’  evidenzia dati allarmanti:

  • si stima che nel 2021 circa 25 milioni di bambini siano stati sotto-vaccinati o non vaccinati;
  • milioni di bambini hanno perso la scuola durante la pandemia, molti per più di un anno, mentre circa l’80% dei bambini in 104 Paesi e territori ha subito perdite di apprendimento;
  • 10,5 milioni di persone hanno perso i genitori e le persone che si  occupano loro.

Alla base di questi dati c’è il tema delle disuguaglianze. Problema antico, le disuguaglianze sono l’indice di scelte politiche sbagliate e dell’incapacità di affrontare la megacrisi de-generativa che percorre il mondo e i mondi.

Al di là del rapporto ONU, utile per conoscere la realtà di una situazione globale difficile e dalla crescente complessità, la sfida è tutta di volontà politico-strategica. La promessa mancata si colloca dentro la difficoltà di una politica ad affrontare una realtà complessa con un pensiero adeguato. Ancora domina la linearità mentre le crisi sono interrelate in maniera irrimediabile. Il nostro appello è a cambiare via, verso percorsi realistici di pace e di giustizia, a prendere atto che i più deboli e più fragili pagano e pagheranno il prezzo di un mondo insostenibile.

Militarizziamo il mondo mentre una grande parte dell’umanità non accede all’umanità stessa.