Categories
Geostrategic magazine

L’accordo tra Libano e Israele ha riacceso dispute tra Beirut e Damasco

Non appena il Libano ha firmato quello che i funzionari e i media hanno definito un “accordo storico” con Israele sui confini marittimi, una nuova sfida è riemersa nel nord del Paese.
L’accordo ha riacceso una disputa sui confini marittimi con la Siria, emersa l’anno scorso dopo che Damasco aveva concesso a una società energetica russa, la Kapital, la licenza per avviare esplorazioni marittime in un’area che il Libano rivendica come propria.
Anche se da un punto di vista tecnico la disputa potrebbe essere risolta dalle diplomazie, la questione ha implicazioni politiche per entrambi i Paesi.

The Syrian Observer