Categorie
Marco Emanuele Pensiero Strategico

Propaganda negazionista no border (M.E.)

E’ illuminante il pezzo di Kevin Baron su Defense One, Putin’s Propaganda Machine Is What America’s Far-Right Wants. La propaganda negazionista non ha confini.

Parliamo di una disinformazione talmente profonda da giocare pesantemente con la negazione della realtà. Sappiamo bene che la tanatopolitica del terzo millennio passa dalle menti. E’ trasversale la pratica di negare la realtà a fini di potere. Questo sta accadendo.

Di fronte a questo, lo scriviamo da tempo, non basta più (anche se è assolutamente necessaria) la contro-narrazione basata sui fatti di realtà. Ci vuole un radicale ri-pensamento della politica e un isolamento deciso di fenomeni negazionistici estremi che vorrebbero costruire una realtà parallela e farci credere che esiste. E’ un lavoro lungo e difficile, che coinvolge ciascuno di noi in termini di impegno e di responsabilità.