Categories
Geostrategic magazine

Russia-CPEC. Mosca e Islamabad (The Jamestown Foundation)

Il 27 settembre, il governo talebano dell’Afghanistan ha reso noto di aver firmato un accordo con la Russia per importare prodotti petroliferi e grano a prezzi scontati (Al Jazeera, 28 settembre). L’accordo è arrivato pochi giorni prima che la Russia accettasse di fornire benzina al Pakistan con pagamenti dilazionati e di estendere alla Repubblica islamica le sue infrastrutture di gasdotti in Asia centrale (cfr. EDM, 5 ottobre).

In realtà, negli ultimi mesi la Russia ha cercato di ampliare i legami con l’Asia sud-occidentale. L’approfondimento del coinvolgimento di Mosca con il Pakistan e l’Afghanistan è finalizzato a preparare l’ingresso della Russia nel Corridoio economico Cina-Pakistan (CPEC) da 62 miliardi di dollari, il progetto di punta della Belt and Road Initiative (BRI) di Pechino.

Russia’s Greater Eurasian Partnership Passes Through the CPEC – Jamestown – Syed Fazl-e-Haider