Categories
Geostrategic magazine

Siria, crisi (e discriminazione) idrica e colera

Le autorità turche stanno esacerbando una grave crisi idrica che si ritiene abbia dato origine alla mortale epidemia di colera che si sta diffondendo in Siria e nei Paesi vicini, ha dichiarato oggi Human Rights Watch.

Le autorità turche non sono riuscite a garantire un adeguato flusso d’acqua a valle nella porzione del fiume Eufrate sotto controllo siriano e un approvvigionamento idrico costante dalla stazione idrica di Allouk, fonte d’acqua fondamentale situata in un’area della Siria settentrionale sotto il loro controllo, alle aree tenute dalle forze a guida curda nel nord-est della Siria. La deviazione discriminatoria degli aiuti e dei servizi essenziali da parte del governo siriano e le continue limitazioni alla sicurezza e all’accesso in tutta la Siria impediscono un’adeguata risposta umanitaria e di emergenza nelle zone colpite del Paese.

Human Rights Watch (hrw.org)