Categorie
Uncategorized

The Science of Where. What a Big Data Approach and Geospatial Tools Reveal about Human Mobility (Greg Milner, Esri)

Billions of people move through the landscape every day. For more than a century, geographers have searched for order in this apparent chaos. Now, empirical evidence built on cell phone data adds up to a humanity-scale travelogue.

Big Data and Geospatial Tools Reveal Patterns of Human Mobility (esri.com)

Categorie
Analysis

TechInnovation – Autodesk per il BIM dedicato alla conservazione e al restauro della cattedrale di Notre-Dame de Paris (Geo for All)

L’ente pubblico dedicato alla conservazione e al restauro della cattedrale di Notre-Dame de Paris ha annunciato un patrocinio ufficiale con Autodesk. Attraverso questo patrocinio, Autodesk sta contribuendo a soluzioni di progettazione e costruzione, incluso il supporto di Building Information Modeling (BIM), un processo di modellazione geometrica 3D e di dati intelligenti e competenze tecniche. L’uso del BIM crea un record digitale storico per una maggiore resilienza per eventi e restauri futuri.

Abbracciando questo innovativo approccio digitale, l’ente pubblico dedicato alla conservazione e al restauro della cattedrale di Notre-Dame de Paris consente la collaborazione cloud tra le parti interessate. Basandosi su un ambiente di dati comune per fungere da repository centrale per tutte le informazioni sul progetto, tutte le parti interessate autorizzate possono avere accesso ai dati e ai progetti più recenti.

I dati creati utilizzando le tecnologie di acquisizione della realtà prima dell’incendio, hanno permesso ad Autodesk di creare un modello BIM 3D della Cattedrale di Notre-Dame così com’era prima dell’evento catastrofico. Autodesk ha quindi utilizzato recenti scansioni di acquisizione della realtà per creare modelli 3D post-incendio per il confronto.

Ringrazio calorosamente Autodesk per aver sostenuto la rinascita della Cattedrale di Notre-Dame di Parigi. L’utilizzo di tecnologie digitali progettate per la supervisione e la gestione del cantiere di restauro è essenziale per l’ente pubblico. Grazie al patrocinio di Autodesk, l’uso di tecnologie di progettazione e costruzione all’avanguardia e BIM, viene sfruttato per aiutare a preparare la riapertura della cattedrale e per accogliere ancora una volta pellegrini e visitatori“, ha affermato il generale dell’esercito Jean-Louis Georgelin, Presidente dell’ente pubblico dedicato alla conservazione e al restauro della cattedrale di Notre-Dame de Paris.

Siamo onorati di partecipare al restauro e alla futura conservazione della Cattedrale di Notre-Dame, una meraviglia architettonica davvero magnifica del mondo. Dal devastante incendio di due anni fa, abbiamo fornito finanziamenti e tecnologia per supportare lo sforzo attraverso la Fondation du Patrimoine (Fondazione del patrimonio) francese e questo annuncio rafforza il nostro impegno“, ha affermato Nicolas Mangon, Vicepresidente di Strategia aziendale per l’architettura e l’ingegneria di Autodesk.