Categories
Geostrategic magazine

Unione Europea e Kazakistan insieme per idrogeno e tecnologie pulite

Mentre i colloqui sul clima delle Nazioni Unite hanno preso il via nella città turistica egiziana di Sharm El-Sheikh, l’Unione Europea si sta muovendo per garantire partnership con i Paesi in via di sviluppo sull’idrogeno e le tecnologie pulite, a partire dal Kazakistan.

Nel piano REPowerEU presentato a maggio, la Commissione europea ha fissato l’obiettivo di produrre dieci milioni di tonnellate di idrogeno rinnovabile in Europa e di importarne la stessa quantità entro il 2030.

E ora si sta muovendo per garantire queste forniture. Lunedì 7 novembre, in occasione della conferenza COP27 in Egitto, la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha firmato un memorandum d’intesa con il Primo Ministro del Kazakistan Alikhan Smailov che stabilisce un “partenariato strategico” tra le due parti.

EU signs ‘strategic partnership’ with Kazakhstan on green hydrogen, raw materials – EURACTIV.com