Categories
Geostrategic magazine

USA e Cina nell’ Indo-Pacifico (fonte: Brookings)

Gli Stati Uniti sono una delle principali potenze dell’Indo-Pacifico, con un interesse costante a sostenere una solida rete di alleanze e a mantenere un ordine regionale libero e aperto che garantisca pace, stabilità e prosperità economica. L’Indo-Pacifico è una regione dinamica che sta vivendo un riassetto delle linee di sicurezza e di cooperazione economica, mentre le reti minilaterali continuano a crescere e i mega accordi commerciali prendono piede. Lo sviluppo più significativo nell’Indo-Pacifico è l’emergere della Cina come concorrente alla pari degli Stati Uniti. Le azioni cinesi che minano gli interessi vitali degli Stati Uniti includono l’uso della coercizione – sotto forma di tattiche della zona grigia, interferenze politiche, pressioni economiche o forza militare – per indebolire il sistema di alleanze degli Stati Uniti in Asia, per esercitare rivendicazioni territoriali unilaterali e per risolvere le controversie senza rispettare il diritto internazionale. La Cina cerca inoltre di minare la tenuta democratica della regione e di incorporare Taiwan, anche se la popolazione rifiuta le condizioni offerte.

An American strategy for the Indo-Pacific in an age of US-China competition (brookings.edu)Richard C. BushTanvi MadanMireya SolísJonathan Stromseth, and Andrew Yeo